Facebook

Storia

Nato nel 2001 per volontà di un gruppo di appassionati, in ordine alfabetico, Bristot Edoardo, Casal Umberto, Dal Pont Pierluigi, De Salvador Renzo, Gava Maurizio, viene costituito il gruppo con relativo statuto, con atto notarile dell’aprile 2001. La domanda, rivolta al 313° gruppo addestramento acrobatico Frecce Tricolori, viene accolta ne 2002, e viene assegnato al Club il progressivo n°87, che rimarrà fino all’eventuale dissolvimento dello stesso.

Le prime timide uscite, il cercare di aggregare appassionati e non, vede lentamente e progressivamente crescere il nucleo che nel corso degli anni si consolida attestandosi su un numero di circa 200 aderenti. Le successive modifiche statutarie, vedono l’aggregazione dello stesso ad entità diverse, con collocazione dal 2006 al 2014 della sede in via Colle, nell’immediata periferia della città.

Il lento lavoro di ricerca di una collocazione più appropriata, si finalizza nei primi mesi del 2014 con la concessione del locale Aeroclub, dei locali che attualmente ci vedono stabilmente stanziati nel sedime aeroportuale.

La proiezione delle attività, varia nel corso degli anni, portando il gruppo a trasferte sempre più impegnative e sotto il punto della logistica e sotto a quello della durata. Abbiamo visitato, abbinando di volta in volta eventuali air show, Francia, Ungheria, Polonia, Svizzera, Serbia ed Austria. Abbiamo inoltre stretto una collaborazione con una locale struttura di sostegno a malati terminale, con la quale collaboriamo da anni con lasciti derivanti da cessioni varie.

Ecco la nostra breve storia, proiettata come da statuto a divulgare nella cittadinanza, l’ammirazione , il rispetto e la collaborazione con l’Aeronautica militare italiana.

L’organigramma attuale è il seguente: Presidente Maurizio Gava Consiglio direttivo: De Bastiani Annibale, Veronese Ezio, Squaiera Marcello, Bugana Mauro, Dal Pont Emanuele.